Il Seno è una zona molto importante della donna, un punto d’incontro tra femminilità, sessualità e maternità. Come tale, come molti altri organi, è soggetta all’influenza ormonale, quindi variabile a seconda del periodo del ciclo.
Gli aiuti possono essere molteplici, soprattutto dal punto di vista della medicina naturale :

Medicina omeopatica : con l’aiuto di un medico omeopata hahnemanniano (o unicista) si può utilizzare il rimedio omeopatico « ad personam » che tiene conto delle caratteristiche mentali, generali, costituzionali e fisiche della paziente al fine di riportare in equilibrio lo stato di benessere della paziente, ciclo ormonale e tessuti compresi.

Fitoembrioterapia (fee): l’azione delle gemme in questo caso è utilissimo per mantenere e supportare il ciclo ormaonale femminile con l’aiuto di meristemi riuniti in ENDOGLAN FEE che contiene : Lampone, epatoprotettore utile soprattutto durante l’uso della pillola anticoncezionale, qualora se ne faccia uso, ha un’azione riequilibrante simil-steroidea sull’asse ipotalamo-ipofiso-ovarico quindi anche in caso di sindrome pre-mestruale, dolori e irregolarità mestruali ; Betula verrucosa, anch’essa epatoprotettrice, coadiuvante in caso di iposecrezione ormonale, ottimo drenante linfatico e quindi tonico dei tessuti ; Rosmarinus officinalis, coadiuvante disintossicante, drenante, antiossidante per la ricchezza in selenio, vit. C, A e D, anti-age e nella stanchezza psico-fisica dei cambi di stagione.

Cosmeceutica (Inlight): la pelle e i tessuti in genere sono l’espressione dell’interiorità, lo specchio della salute e l’organo di comunicazione tra il nostro mondo interno e l’esterno. Diventare consapevoli della propria natura e delle consequenziali scelte è molto importante per scegliere prodotti dagli ingredienti puri, di grande efficacia e affini alla pelle. Ogni cm2 di pelle contiene : 3 milioni di cellule epiteliali, 15 ghiandole sebacee, 1 metro di capillari, 4 metri di rete nervosa con 200 terminazioni per la percezione dolorifica, 25 per gli stimoli tattili, 12 per il caldo e 2 per il freddo. L’importanza dell’integrità di questa struttura anatomica e del film idrolipidico che la riveste è di fondamentale importanza per la normale idratazione della pelle e per questo è necessario scegliere prodotti bio-compatibili che possano integrarsi con esso ed essere disciolti in olio affinchè possano « dialogare » con i lipidi (acidi grassi essenziali omega 3 e 6, colesterolo e squalene) della pelle stessa.
Paradossalmente è prassi abituale farci la doccia con saponi schiumanti e profumati, e cospargerci d’oli o creme per assicurare l’idratazione divenuta indispensabile per mitigare l’eccessiva aggressività dell’appena usato sapone profumato e schiumante. Le sostanze chimiche di sintesi e non, applicate sulla pelle, specie se lipofile, possono penetrare attraverso di essa in varia percentuale in relazione alla composizione chimica, peso e grandezza molecolare.
Parabeni sono stati trovati nei tessuti mammari.
Triclosano nel latte materno.
Talco (tracce) nel cancro alle ovaie.

The National Environmental Research Institute of Denmark” ha trovato che il 99% dei cosmetici applicati sulla pelle e il 77% di quelli che vengono risciacquati contengono Parabeni.

Le donne potrebbero mettere a rischio la salute dei loro piccoli non ancora nati, usando cosmetici e profumi… Molti dei prodotti che esse usano contengono un gruppo di sostanze chimiche che si pensa possano interferire con il sistema riproduttivo e altri organi vitali. Tali sostanze conosciute come ftalati sono state trovate nei make-up, profumi, shampoos, deodoranti, prodotti solari, smalti per le unghie e balsami. Essi sono anche sospettati di alterare lo sviluppo dei testicoli riducendo la conta spermatica e danneggiando fegato e reni.
Il Dr. Sean Munroe, direttore dell’ Ospedale Breakspeare, negli ultimi 20 anni ha trattato più di 8.000 donne per problemi di sensibilizzazione della pelle ai prodotti di bellezza… 
Fino al 35% della popolazione dimostra tale evidenza sui test immunologici delle IgE per la reattività agli allergeni. 
INLIGHT è una linea cosmetica a base di pregiati olii, principalmente di oliva, ricco di polifenoli e vit. E che contrasta l’invecchiamento delle cellule causato dai radicali liberi, vit. A che impedisce la secchezza delle mucose, vit. D che permette l’assunzione di calcio e acido oleico che porta nutrimento e acidifica la cute proteggendola da aggressioni esterne; tutt gli ingredienti di Inlight sono derivati da estrazione di oli o in olio. Gli oleoliti purissimi, nutrendo, riparano i tessuti ed agiscono in sinergia tra di loro.
Quindi attraverso il massaggio milioni di pori vengono riaperti e puliti, e organi
importanti ne beneficiano.

 

Esiste un ritmo circadiano a livello cutaneo caratterizzato da una riduzione dei valori di pH e di secrezione sebacea durante la notte.

Tutto questo può essere sfruttato per un dosaggio ottimale del prodotto alla sera.

Inlight esclude l’uso di conservanti, coloranti, profumi di sintesi e di OGM. I prodotti della linea sono, inoltre, privi di menta e canfora, sostanze che potrebbero contrastare l’azione dei rimedi omeopatici. Inlight è una cosmetica idonea anche alle esigenze dei vegetariani. L’origine biologica d’ogni singolo ingrediente utilizzato nelle formulazioni Inlight è garantita dalla Soil Association -il più riconosciuto organismo di controllo e certificazione per gli standard biologici nel Regno Unito. l’accredito del marchio di qualità Made in Cornwall è un ulteriore garanzia della cura che accompagna la linea Inlight.

Inlight è una gamma di prodotti vegetali biologici per un trattamento cosmetico completo viso corpo adatto ad ogni tipo di pelle e di età.
Gli ingredienti della linea Inlight sono d’origine vegetale, 100% biologici e in gran parte “food grade”, cioè edibili. Gli oli purissimi vengono dinamizzati per potenziar- ne le proprietà vitali. le erbe, lasciate in infusione negli oli selezionati ed esposte alla luce solare e lunare per alcune settimane, secondo un’antica metodica, rilascia- no spontaneamente i principi attivi.
La cera d’api biologica, miscelata agli oli, dà l’ottimale consistenza ai prodotti. Gli oli essenziali, conservanti naturali grazie alle note proprietà antibatteriche, antivirali ed antifungine, donano una profumazione delicata e naturale a ogni singolo pro- dotto. Tutte le fasi della lavorazione dei prodotti Inlight, dalla preparazione degli oleoliti al prodotto finito, sono realizzate con cura, a mano.
Tutti i prodotti della linea Inlight possono essere utilizzati durante il trattamento omeopatico.

Un prodotto utile per restituire tonicità e trofismo al seno è:
Inlight – Organic Restorative Body Butter 
Melange di proprietà nutrienti degli oli di cocco, oliva, enotera, di quelle straordinarie dell’olio di rosa canina, unite al potere remineralizzante e ristrutturante di calendula, equiseto, ortica, centella asiatica e mirtillo. Rivitalizza il tessuto sottocutaneo. Alleato nella prevenzione e risoluzione degli inestetismi dovuti a smagliature, anche in gravidanza.
Componenti: olio di cocco, olio di oliva, olio di sesamo, olio di jojoba, cera d’api, olio di rosa canina, olio di girasole, olio di enotera, fiori di lavanda, centella asiatica, equiseto, piantaggine, ortica, scorze di limone, palmarosa, boccioli di rosa, fiori di calendula, mirtillo, carota.
Da usare alternativamente a:

Organic Body Oil with Arnica 
Sinergia tra le proprietà dell’arnica, della calendula e della palmarosa che favoriscono il ricambio cellulare e stimolano la circolazione, e quelle nutrienti e antiossidanti degli oli di jojoba, macadamia e rosa canina. Aiuta la pelle a rimanere idratata, donandole un aspetto vellutato e sano. Per esaltarne l’efficacia, si consiglia l’utilizzo dopo un bagno o una doccia caldi. l’organic body oil non ha proprietà abbronzanti e se ne sconsiglia l’uso come prodotto solare.
Componenti: olio di sesamo, olio di oliva, olio di jojoba, olio di albicocca, olio di macadamia, olio di enotera, fiori di arnica, fiori di lavanda, palmarosa, geranio, pinataggine, fiori di calendula, amamelide, bacche di rosa canina, patchouli, ylang ylang.
A tal proposito, recenti ricerche sembrano confermare che l’uso dell’olio di macadamia apporti longevità e benessere.
Le noci Macadamia originarie dell’Australia, sono il segreto dell’elisir di lunga vita. Le ha studiate il genetista Annibale Puca, dell’Istituto Multimedica, che dispone di una vasta banca dati e di 2 mila campioni di Dna di centenari di tutto il mondo. Le noci Macadamia apportano all’organismo una buona dose di acido palmitoleico (ω7), la cui presenza caratterizza i centenari e i figli di coloro che sono stati molto longevi. L’acido palmitoleico preserva l’azione di fegato e muscoli.
L’acido palmitoleico non è presente negli ingredienti della Dieta mediterranea, ad eccezione dell’olio di oliva, che ne contiene però basse percentuali. Per integrarne le quantità e vivere a lungo bisogna integrarle con le noci di Macadamia. L’acido palmitoleico è prodotto dalle cellule adipose dal quale dipenderebbe la sensibilità all’insulina di fegato e muscoli, attraverso la modulazione di un gene, in particolare, il FOXO3A, recentemente correlato alla longevità, diminuendo così il rischio di diabete e obesità.
In questa molecola risiederebbe in parte il segreto di una vita lunga e in salute.
”Purtroppo”, conclude Puca, “i livelli di acido palmitoleico eritrocitario nella popolazione sono piuttosto bassi. Un aumento si ottiene con le noci di Macadamia, ma non senza aver prima effettuato un profilo lipidico completo”.
L’olio di macadamia è composto:
•     60% da acido oleico
•    19% acido palmitoleico
•    2,8% acido linoleico
•    1% acido linolenico
Per le sue proprietà l’olio di macadamia può essere usato anche quale olio da tavola:
•    contiene più dell’85% di grassi monoinsaturi
•     può essere conservato anche fuori dalfrigorifero per 2 anni senza deteriorarsi
•    il punto di combustione attorno ai 210 °C.

Nutraceutical’alimentazione sicuramente detiene un ruolo principale nella costituzione dei tessuti. La dieta ideale

ricalca il contenimento degli zuccheri complessi (farine: pane, pasta, focaccia, grissini, pizze, brioches, gallette, torte, dolci, riso), preferendo gli zuccheri semplici di frutta e verdura (apportatori di sali minerali e vitamine –costituenti fondamentali dei tessuti-), proteine specie vegetali e di carne bianca. La proteina ha un valore ristrutturante del tessuto, evitandone la flaccidità.
Quindi:
3 pasti principali al dì con frutta, verdura e pesce
2 spuntini con frutta e 30 gr di formaggio grana (o equivalente)
Attività sportiva con la frequenza cardiaca attestata sul 60-70% della frequenza cardiaca massima. Camminata di buon passo almeno per 1 ora al giorno.


Un integratore alimentare completo è senzaltro l’alga klamat rappresentata nel Blue Tonic ricco di tutto lo spettro vitaminico, sali minerali, oligoelementi, aminoacidi essenziali e con la presenza di una sostanza detta feniletilamina che contribuisce a dare una sensazione di benessere.