In estate la pelle attraverso la sudorazione abbassa la temperatura corporea e la mantiene costante, ma durante tale processo si perdono molti sali minerali ed aumenta il fabbisogno di vitamine.

Inoltre la pelle aumenta la sua funzione detossificante, rilasciando le tossine interne prodotte dal più alto indice metabolico. Una ragione in più per mantenere la pelle pulita e ben nutrita, usando prodotti che rispettano lo strato idrolipidico  e che aiutano la pelle a respirare.

 

Non dimenticare di bere succhi di frutta e verdure (rigorosamente biologici!)  per fare un pieno di antiossidanti, vitamine e minerali, avendoli persi con la sudorazione. Indossa indumenti realizzati con tessuti naturali per favorire la traspirazione. Riduci il consumo di alcolici (l’alcool aumenta la temperatura interna) ed evita i dolci, mangia solo gli zuccheri della frutta fresca o secca  e il miele.

Se vivi in città la pelle è particolarmente sotto stress, in quanto tra i gas di scarico e l’inquinamento, l’effetto serra è maggiore con conseguente maggiore sudorazione e perdita di sali minerali.

I gas e le microparticelle tendono ad ostruire i pori, alterando il processo di respirazione/traspirazione. Il risultato è l’alterazione dello strato idrolipidico. In questo caso, è indispensabile seguire un regime alimentare ricco di vitamine e minerali e bere abbondante acqua. Consiglio anche di fare la doccia due volte al giorno con acqua fredda, ed esfoliare la pelle con una spugna naturale al fine di rimuovere le microparticelle di inquinamento. Se usi sapone accertarti che il sapone che scegli sia biologico con Ph neutro.

Comunque, ovunque tu sia tieni la pelle ben nutrita usando un olio da corpo nutriente biologico (come INLIGHT Body Oil with Arnica) al fine di ristabilire l’equilibrio naturale della pelle.

Nella stagione calda la pelle è esposta maggiormente ai problemi legati all’azione dannosa dei raggi solari UVA e UVB, al vento e alla salsedine. Il sole non è un “nemico” (è fondamentale per attivare la Vitamina D e per stimolare la produzione del cosiddetto  “ormone della felicità”), ma dobbiamo prendere delle precauzioni per evitarne gli effetti dannosi. Il primo passo è un’esposizione graduale al sole, iniziando da pochi minuti preferibilmente al mattino e nel tardo pomeriggio, quando i raggi del sole non sono verticali. Non sono in linea di massima favorevole alle creme solari, eccetto in alcuni casi, in quanto esse possono ostruire i pori. Siate giudiziosi e meglio stare all’ombra se fa troppo caldo.

Ancora più che in inverno, nella stagione calda la pelle deve essere preparata  usando olio nutrienti con schermo solare naturale ed ingredienti nutritivi ed antiossidanti. (Suggerisco INLIGHT Organic Daily Face Oil e INLIGHT Organic Body Oil with Arnica, perfetti per tale scopo). A volte nonostante tutte queste precauzioni la pelle può risultare ancora secca, quindi dopo una nuotata ed una doccia, per eliminare i residui di salsedine, usa un ricco balsamo per nutrire la pelle a fondo.  Suggerisco  INLIGHT Body Butterdove tra i suoi ingredienti salutari ho inserito anche l’olio di cocco biologico e il burro di karité scelti proprio per la loro azione riparazione e ristorativa.

Goditi l’Estate!

La Natura ha sempre la risposta giusta. Dobbiamo solo imparare a leggerla! Dr Mariano Spiezia