Cosa avrebbe desiderato sapere quando ha cominciato la sua avventura nel mondo dello skin care?

Niente di più che non sapessi allora. La vita è un’avventura e mi piace scoprirla passo dopo passo, sorpreso ogni volta da ciò che accade. Osservando i fenomeni della vita ho realizzato che in tutte le cose c’è un’intelligenza innata ed èaffascinante lasciarla esperimere senza troppo controllo. Essa “sa” cosa fare e come farlo…

Cosa l’ha spinto ad entrare nel settore del Beauty?

Il mio interesse per la salute! Quando mi trasferii con la mia famiglia alla fine degli anni ’90 qui in UK, cominciai  a produrre unguenti terapeutici per i miei pazienti inglesi, con l’idea di usare gli ingredienti piu` puri possibili, coniugati ad estratti botanici di grande efficacia. Come medico omeopata e fitoterapeuta ho sempre cercato nella Natura le risposte ai problemi delle persone, inclusi quelli della pelle, dove spesso si manifestano le problematiche interne del corpo.

Per molti anni in Italia sono stato coinvolto nel movimento del biologico, consapevole che questo fosse l’unico sentiero da percorrere per un futuro migliore e.. più in salute! Non mi sono mai dissociato da quest’idea.

Mia moglie ed io abbiamo vissuto nei primi anni in una fattoria biologica in Cornovaglia e dopo aver avuto dei risultati molto incoraggianti con i primi “clienti” (= pazienti) trattati con i nostri unguenti, avemmo l’idea di iniziare una piccola azienda cosmetica usando solo ingredienti purissimi 100% bio, per essere in linea con il nostro stile e visione della vita. La nostra missione era (ed e`) quella di riportare il concetto della “salute” nel mondo della bellezza, spesso effimero e interessato alle apparenze, ed inoltre quella di educare la gente al profondo legame che esiste tra la bellezza e la salute. Siamo stati così dei pionieri del Biologico e fondato la prima azienda cosmetica in UK ad avere la certificazione 100% BIO su tutta la linea di prodotti: una grande gioia e un grande traguardo.

Qual e` il mantra della sua carriera?

Nella mia vita sono sempre stato guidato da due mantra, che ancora mi indicano la strada: 1) Amore per la Natura, amore per la gente 2) Unire l’antica tradizione con la scienza moderna.

Qual e` stato il maggior traguardo nella sua carriera fino ad adersso?

Il fatto che la mia visione della vita e del business siano stati riconosciuti ed apprezzati sia in UK che in Italia, contribuendo ad una nuova comprensione e coscienza circa il legame tra la salute e la bellezza.

Se volesse prendersi uno svago questo mese cosa farebbe?

Cosa farei? Con una maschera nuoterei  nell’acqua di qualche oasi faunistica ancora incontaminata del Mediterraneo, osservando in silenzio i colori e la bellezza commovente del wild life.

Qual e` la parte del giorno che piu` ama?

Amo due momenti del giorno in modo particolare: il mattino presto con la sua energia vibrante che mi spinge all’azione e all’entusiasmo; tardi la sera quando il silenzio avvolge tutte le cose e posso meditare, riflettere sulle cose o leggere un buon libro…

Per quali cause combatterebbe?

L’ingiustizia in tutti I suoi aspetti, l’abuso sui più deboli specie bambini ed anziani, i danni perpetrati contro l’ambiente. Sono aspetti della vita su questo pianeta che mi provocano dolore. Nel mio piccolo ho sempre cercato di agire su questi “sintomi” di disagio sociale, ma allo stesso tempo ho cercato di capirne le cause ed agire anche su queste. 

Cosa permette ad una persona di emergere?

Mi piace colui il quale mette in discussione le proprie certezze per sfidare la vita ed esplorare nuove frontier della conoscenza e nuove esperienze. Coloro che sono troppo certi di cio` in cui credono, non sanno cosa si perdono se si guardassero  intorno…

Dr Mariano Spiezia