da: http://www.notizieteatrali.it/wp/?m=201311

Articolo di Anna Maria Liberatore

Grande interesse per la conferenza del dottore Francisco Ivanez, illustre medico di Valencia che sta divulgando in Italia la Biodecodificazione, nuovo approccio alla guarigione. Questo metodo rivoluzionario, già da parecchi anni si affianca in vari ospedali del mondo, a Cuba come a Barcellona o in Brasile, ai metodi di cura tradizionali. La Biodecodificazione è una forma di consapevolezza e di autocura che, affiancata alla terapia omeopatica, olistica o tradizionale, permette di giungere velocemente al nocciolo del sintomo da cui scaturisce la malattia e può curare dermatiti, cancro, problemi di tiroide, dermatiti, sclerosi, Parkinson. Il sintomo è, infatti, il mezzo attraverso il quale il nostro organismo cerca di “ riparare”, inconsciamente, il trauma emozionale, psichico, fisico che lo ha provocato, utilizzando la nuova tecnica del Dottor Hamer, basata su codici biologici che permettono di arrivare velocemente alla causa scatenante.

La Decodifica biologica tratta di come siamo strutturati biologicamente, a partire dalla cellula embrionale. La storia dell’antesignano dottore Ryke Geerd Hamer è molto interessante. Si sa che, subito dopo la perdita di un figlio, sia lui che sua moglie sono stati aggrediti dal cancro. Comincia allora ad approfondire le relazioni in più di 20.000 casi medici scoprendo così che, alla base, c’era sempre un conflitto emozionale non risolto. Dopo anni di studio fu in grado di formulare le famose Tavole che sono , ora, alla base dei Codici biologici. Ogni sintomo possiede una chiave emozionale che, una volta individuata, lo disattiva automaticamente.


Oggi, il dottore Ivanez che è anche “rebirther, terapeuta psicosomatico, Master Reiki, operatore PNL e pratica anche l’ipnosi e la numerologia, integra tutte queste conoscenze con le dottrine di Hamer .


Per chi fosse interessato,
il dottore Ivanez verrà una volta al mese a Napoli (prossima data l’8 dicembre) e darà inizio ai Corsi di Formazione della Terapia con Codici Biologici che si svilupperà in vari moduli. Alla fine del corso, si riceverà un attestato di partecipazione. Si potranno anche fissare sessioni individuali nelle quali potere sperimentare su se stessi la validità e la velocità del rivoluzionario metodo di Biodecodificazione.
Per saperne di più contattare Gabriella: 335-8341516