PELLE SANA A 40 ANNI - I MIGLIORI CONSIGLI SUI TRATTAMENTI NATURALI ANTI INVECCHIAMENTO

Dr Mariano Spiezia 

È inevitabile, tutti siamo soggetti al processo dell’invecchiamento, ma questo non deve essere visto come un processo negativo, bensì come un costante cambiamento nella nostra vita che si manifesta nel tempo.

Le linee di espressione che compaiono sulla nostra pelle e i suoi cambi espressivi raccontano le storie delle nostre emozioni, del nostro passato e di ciò che ci ha trasformati in ciò che siamo ora.

 


Questo non vuol dire però che non possiamo porre in essere delle strategie naturali e fornire alla nostra pelle nutrimenti specifici conditi con un po’ di coccole in più per rallentare questo processo e adattarci con stile al tempo che passa.
 
Il processo di invecchiamento della nostra pelle comincia ad essere visibile intorno ai 25 anni, ma è verso i 40 anni che i "segni" sono più evidenti. Nella maggior parte dei casi è una condizione naturale (definito invecchiamento cronologico) ma fattori esterni come il nostro stile di vita, le abitudini alimentari e l’ambiente possono rallentare o accelerare questo processo.
 
La pelle comincia a perdere idratazione, piccole micro-rughe appaiono specialmente intorno alla bocca, attorno agli occhi e sulla fronte (linee di espressione). L’elasticità della nostra pelle si riduce e macchie solari o dell’età possono cominciare ad apparire. La pelle diventa più vulnerabile alle radiazioni UV perché la produzione di melanina cala; le sintesi di collagene ed elastina si riducono, rendendo la pelle meno elastica e riducendo la produzione di sebo (strato lipidico), rendendo così la pelle più secca.
 
Oltre a questi, altri fattori esterni possono influenzare il processo di invecchiamento: alcol, sigarette, inquinamento, mancanza di esercizio fisico, cibo spazzatura e  zuccheri raffinati aumentano il numero di radicali liberi nel corpo e nella pelle danneggiando il DNA, le proteine e i lipidi. In questo caso la pelle apparirà opaca ed asfittica, senza nutrimento, perchè i nutrienti raggiungono con maggior difficolta` la superficie della pelle anche pe run rallentamento della microcircolazione sanguigna e linfatica.


 
Cosa fare:
 
Sono tante le azioni che si possono intraprendere, quindi niente panico...


•     Le due cose più importanti a cui stare attenti da un punto di vista cosmetico sono: idratanti che nutrino la vostra pelle, dalle proprietà antiossidanti, e una corretta pulizia del viso.
Un buon idratante giornaliero è la chiave: assicuratevi che contenga ingredienti biologici e preferibilmente sia prodotto senza acqua che diluisce il prodotto e che ha bisogno di conservanti chimici.
Lo stesso vale per la pulizia del viso: essa deve far parte della vostra routine quotidiana, ma anche in questo caso leggete le etichette…
Usate balsami ed oli: essi sono naturalmente “ricchi” di nutrienti e creano una barriera delicata di olio sulla pelle che impedisce all’acqua dello strato interno di perdersi attraverso la traspirazione (con l’età l’acqua contenuta nella pelle evapora facilmente e può lasciare la pelle secca). In questo modo preziosi acidi grassi e vitamine (E, A) che sono potenti anti ossidanti, svolgono la loro importante azione anti-ageing sulla pelle.  
 
•     Scegliete con cautela: ricordate che qualsiasi cosa mettete sulla vostra pelle viene in parte assorbita e interferirà con la vostra pelle ed il vostro corpo, in un modo o nell’altro. Leggete con attenzione le etichette e preferite quanto più possibile prodotti naturali e biologici certificati per la cura della pelle. Quelli a base di oli forniranno alla vostra pelle preziosi nutrienti specifici che contribuiranno a ridurre i segni del tempo e rallentare il naturale processo di invecchiamento.

Non andate di fretta (uno dei mali di questi tempi, soprattutto per la pelle), dedicatevi del tempo, rendetelo prezioso e siate consapevoli dei gesti che compite: stranamente vi accorgerete che l’applicazione degli oli cosmetici vi aiuteranno a rallentare i ritmi e a dedicarvi il giusto tempo che meritate.

•     Non dimenticate di bere regolarmente tanta acqua pura e fresca o, anche meglio, succhi freschi vegetali, preparati da voi. I succhi fatti in casa vi aiuteranno a a disintossicarvi e vi ripuliranno dall'interno. Aggiungete ai centrifugati anche succo di limone e zenzero fresco. La vostra dieta sia ricca il piu` possibile di frutta e verdure bio, che sono fonte preziosa di vitamine antiossidanti e soprattutto di energia vitale.

Consiglio extra: aggiungete ai vostri succhi/frullati uno tra i seguenti ingredienti per una dose superconcentrata di salute: un cucchiaino di polline e/o uno di polvere di orzo germinato biologico. Questi super cibi contengono tracce uniche di minerali rari ed enzimi che daranno alla vostra pelle un aspetto sano e più fresco.
 
Riducete l’alcol, non fumate, camminate o correte (o fate qualsiasi altro sport) settimanalmente, ridete con gli amici, siate entusiasti, positivi e amate le persone e la vita: l’energia proveniente da tutti questi atteggiamenti positive arricchiranno il vostro spirito e si riflettaranno sulla vostra pelle rilassandola e facendovi apparire luminosi e giovani.


Dr Mariano Spiezia

 

Tradotto con amore da

Lucia Guida, Serena D'Alterio ed Elena Cremoncini

dall'articolo inglese  del Dr. Spiezia.