L’invecchiamento della pelle  è un normale, inevitabile e naturale processo: tutto nella Natura segue questo cambiamento ed è importante affrontarlo con serenità, positività ed onestà.

Se osserviamo i mutamenti stagionali possiamo notare che dopo l’ ”esplosione” della primavera nella quale i fiori, gli alberi e le piante sono nella loro gioventu` e pieni di energia, segue il declino naturale dell’autunno dove la Natura perde la brillantezza dei colori virando verso il rosso/bruno, la vitalità e la ricchezza di contenuto d’acqua, fino a che l’inverno completa e chiude il ciclo.


Lo stesso accade ai nostri corpi, dei quali la pelle è parte integrante.

A questo punto conoscendo meglio la fisiologia del processo di invecchiamento della pelle avremo più opportunità di prevenire e trattare questo fenomeno estetico che in definitiva non è solo estetico, ma legato in generale all’invecchiamento di tutto il corpo.

In definitiva i problemi che caratterizzano il passaggio verso la maturità sono la perdita di acqua, cioè la riduzione della idratazione della pelle, la riduzione dell’elasticita` dovuta alla inabilita` dei fibroblasti di produrre sufficiente elastina e collagene per rimpiazzare le perdite, la riduzione della produzione di melanina da parte dei melanociti con conseguente maggior vulnerabilità dell’epidermide all’azione dei raggi UV e per ultimo la contrazione della produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee con flessione dell’azione protettiva dei grassi e secchezza della pelle.


Tutti questi sono fattori endogeni, ma ci sono anche altri fattori esterni e legati all’ambiente che contribuiscono all’invecchiamento: inquinanti, eccesso di esposizione solare (foto-invecchiamento), il fumo di sigaretta, il cibo di scarsa qualita` ed infine cattive abitudini di stile di vita.


La somma di tutte queste componenti produce come conseguenza un alto livello di ossidanti (radicali liberi) che alterano il DNA/RNA e le proteine risultando in un inspessimento della pelle, aumento della secchezza e perdita dell’elasticità.

Una delle aree piu` colpite e` quella del contorno occhi dove il continuo uso del muscolo orbicolare messo in azione quando “strizziamo gli occhi” a causa del sole o quando parliamo con coinvolgimento o ancora quando trasferiamo sul viso emozioni intense, produce delle micro rughe che sono chiamate  “a zampa di gallina”. Qui in UK vengono definite invece “a zampa di corvo…” (forse perche ` ce ne sono tanti…).
Come prevenirle o ridurne la comparsa?
Non posso certo dirvi di parlare di meno e con meno foga o non ridere o non partecipare alle emozioni che vi coinvolgono… ma certo un corretto management delle emozioni e del modo di esprimere il proprio pensiero e`una tappa importante nella evoluzione della propria personalita` che comporta comunque dei risvolti anche sull’espressione del viso e non ultimo sulla comparsa delle line di espressione. Lo yoga e la meditazione aiutano  molto l’acquisizione di uno stato mentale pacifico e concentrato così come le tecniche di respirazione controllata quali i pranayama che aumentano l’ossigenazione del corpo e della mente favorendone la disintossicazione e…l’illuminazione!
Accanto a queste e` bene associare una dieta prettamente vegetariana che riduce l’assunzione di stimolanti ansiogeni (adrenalina) aumentando la presenza di sostanze anti-ossidanti anti-invecchiamento insieme alla diminuzione di stimolanti quali il caffe`e sigarette per ridurre gli stimoli aggressivi e distruttivi.
Lo sguardo si fa piu` limpido e sereno, il viso si distende e le energie vitali possono piu`fluire liberamente, coinvolgendo anche corpo e… pelle.

Dal punto di vista del trattamento della pelle la risposta che abbiamo dato e` stata la formulazione di un prodotto veramente speciale nel quale la Scienza e l’Alchimia si incontrano e si completano per esaltarsi a vicenda: l’ Inlight Supreme Eye Serum, ovvero il Siero per il contorno occhi.


Ci sono volute quasi due anni di ricerca e di esperimenti per realizzarlo: una sfida avvincente ed emozionante!


Per avere il migliore risultato abbiamo scelto alcuni tra i migliori oli bio pressati a freddo quali l’esotico olio di Argan e l’olio di ciliege selvatiche, entrambi famosi per migliorare l’elasticita` della pelle e ridurne la perdita di acqua migliorando la sua naturale barriera idrolipidica. Pensando all’azione anti-radicale abbiamo incluso la straordinaria alga spirulina e l’estratto di orzo germinato, ricchissimi di clorofilla ad azione anti-ossidante, che apportano luce solare ed energia alla pelle. Infine per stimolare la produzione di elastina abbiamo prodotto ed incluso gli estratti di Centella Asiatica e di Equiseto.


La “Magia” del Supreme Eye Serum e`stata completata dall’aggiunta di tre gemme preziose, un rubino, uno zaffiro ed uno zircone naturale trattate alchemicamente per espandere ed arricchire delle loro vibrazioni il prodotto finale ed agire sui piani piu` sottili, ma ugualmente importanti, della pelle e dei suoi archetipi.

Inlight Supreme Eye Serum agisce sulle cause piu` comuni dei processi di invecchiamento, aiutando a ristorare il benessere della pelle e rallentando la comparsa dei segni del tempo.
In definitiva c’e`la possibilita`di estendere la nostra stagione primaverile in maniera naturale…!

Applicare una due volte al giorno nelle aree interessate nella zona orbicolare, massaggiando gentilmente fino ad assorbimento del prodotto.

Dr Mariano Spiezia