COSMECEUTICA

Il termine Cosmeceutica indica quella branca della scienza cosmetica che si occupa della produzione di prodotti cosmetici con benefici simili ai farmaci.

Sta a indicare prodotti cosmetici che, applicati localmente, non hanno soltanto lo scopo di raggiungere obiettivi qualificanti dal punto di vista estetico,ma che contengono caratteristiche che li rendono simili ad un farmaco. La lunga storia di conoscenza scientifica, la ricerca diligente, l’ apprezzamento innato ed il rispetto per la natura caratterizzano Inlight Beauty, che nasce da un’amicizia duratura e dal  rapporto professionale tra il Centro di Medicina Omeopatica di Napoli ( Cemon ) , e il  medico omeopata ed erborista Dott. Mariano Spiezia e sua moglie Loredana,  pionieri della cura della pelle nel Regno Unito. Allo stesso tempo basata sulla ricerca scientifica e su fondamenta etiche, la linea Inlight Beauty riflette un desiderio di promuovere la bellezza attraverso le proprietà dinamiche e terapeutiche delle piante e attraverso la salute vibrante.

Ogni formulazione Inlight è stato sviluppata dal Dr Spiezia e rappresenta un perfetto connubio di scienza e antica alchimia. Inlight Beauty è il culmine di 30 anni di ricerca in scienza delle piante e l’esperienza e le conoscenze acquisite nella pratica medica . I processi di produzione artigianale e di sviluppo del prodotto sono guidati dallo stesso Dr Spiezia e supportati dai biologi esperti, omeopati e farmacisti presso i laboratori Cemon a Napoli.

L’Eau de Philae è una soluzione alcolica alle piante officinali la cui formula si deve ad un noto maestro dell’Omeopatia, il dr. Chavanon, che ha operato in Francia tra gli anni trenta e gli anni sessanta lasciando in eredità numerose formulazioni di rimedi omeopatici ancora in uso per la loro indiscussa validità.

Secondo la tradizione il dr. Chavanon, per la formulazione dell’Eau de Philae, ha fatto riferimento ad una antica ricetta rinvenuta nell’isola egiziana di Philae, dove sorgeva il tempio di Iside, la dea della vita e della fertilità.

Ben conoscendo le proprietà medicinali delle piante e delle spezie in essa contenute, pensò di riformularla utilizzando al posto degli estratti di pianta, delle tinture madri e al posto delle spezie, degli oli essenziali, in modo da poterne garantire stabilità e standardizzazione.

Lo stesso Chavanon e altri eminenti omeopati francesi quali Levandon, Binet, Pommier hanno attribuito all’Eau de Philae numerose attività farmacologiche, confermate oggi da ricerche scientifiche

Newsletter

Dichiara di aver letto la Privacy Policy

Pin It on Pinterest

Share This