FEE

FitoEmbrioEstratti per un approccio terapeutico alle disfunzioni organiche.

FitoEmbrioEstratti fanno parte delle terapeutiche naturali del terreno. Il loro utilizzo risponde ad un approccio terapeutico alle disfunzioni organiche, al fine di ristabilire la fisiologia propizia alla salute, ciò mediante i principi embrionali dei vegetali.

L’utilizzo dei FitoEmbrioEstratti si fonda sulla valorizzazione biologica dei tessuti embrionali vegetali. Il tessuto vegetale embrionale, cioè in pieno potenziale di crescita e dunque di rigenerazione, è capace di rilanciare i meccanismi fisiologici propizi alla salute dell’uomo.

In termini di utilizzo terapeutico, la fitoterapia classica basa la sua azione su un effetto terapeutico ottenuto da tessuti vegetali adulti differenziati, essa constata i miglioramenti delle disfunzioni dell’organismo. L’utilizzo fisiologico dei FEE è un utilizzo molto più dolce, poiché i tessuti embrionali vegetali regolano le disfunzioni rispettando la fisiologia e senza alcun effetto collaterale. Così, ciascun terapeuta può utilizzali sulle donne incinte e in età pediatrica, persino sui neonati.

Vista l’innocuità dei prodotti, l’utilizzo dei FEE cemon apre a utilizzi terapeutici molto ampi, con la possibilità di associarli ad altre terapie naturali o non naturali.

I FEE sono disponibili in flacone da 15ml con contagocce.
Detox FEE è disponibile in flacone da 200ml con cucchiaino dosatore.

 

ABETE BIANCO FEE (Abies pectinata)

Coadiuvante fondamentale nella crescita del bambino (soprattutto in quello cosiddetto “tubercolinico”) che deve svilupparsi (verticalizzarsi), difendere il suo territorio, rigenerare il suo terreno per ottimizzarne lo sviluppo stesso. Azione remineralizzante (rachitismo, consolidamento delle fratture, osteomalacia, osteoporosi, disturbi e dolori di crescita), ricostituente e stimolante l’azione degli osteoblasti e la sintesi dei globuli rossi (eritropoiesi). 

ACERO FEE (Acer campestris)

Coadiuvante il metabolismo epato-bilio-pancreatico, aiuta a regolarizzare la colesterolemia, ha un’azione colagoga e coleretica (riducendo il fango biliare) Coadiuva il sistema immunitario nei confronti delle infezioni virali quali herpes zooster, epatite C e sindromi da immunodeficienza. Agisce anche nelle sindromi depressive (soprattutto quando l’essere umano è piegato sotto il peso delle difficoltà), nelle nevrosi d’angoscia, nella fibromialgia e nella sindrome da affaticamento cronico. 

ALBERO DI GIUDA FEE (Cercis siliquastrum)

Coadiuvante la circolazione e gli organi ad essa deputati. Coadiuva l’azione anti-trombotica, anche dei piccoli vasi (retina). Protegge le arterie. Migliora l’irrorazione degli organi nobili, ha un’azione anti-aterosclerosi e protegge cervello, fegato e reni.

BETULLA BIANCA FEE (Betula verrucosa)

Coadiuvante la rigenerazione dei tessuti ossei, la consolidazione della struttura, stimola la crescita. Coadiuvante lo stimolo della diuresi, diminuendo gli edemi declivi, l’albuminuria e la dispnea senza irritazione e per azione diretta sull’epitelio renale. Coadiuvante la diminuzione dei nodi fibro-connettivali della cellulite. Azione sul Sistema Reticolo Endoteliale stimolando  macrofagi e osteoblasti.. Contribuisce a ridurre l’iperuricemia, la creatininemia e l’albuminuria. Azione diuretica uricolitica utile quindi nella litiasi renale (renella).

BETULLA PUBESCENTE FEE (Betula pubescens)

Coadiuvante la funzione endocrina in generale, soprattutto in soggetti anziani o stanchi. Stimola le gonadi in caso di astenia sessuale sia maschile sia femminile. Tropismo per il sistema osteoarticolare, in particolare nei casi di frattura, decalcificazione e osteoartrite, specie nel soggetto anziano. Drenante e depurante profondo del terreno “acido”, in un paziente intossicato da abusi farmacologici, alimentari e di altro genere, contribuisce a chiarire il caso.

BIANCOSPINO FEE (Crataegus oxyacantha)

Coadiuvante l’azione sedativa sul sistema nervoso riducendo l’angoscia cardiaca, la bulimia, l’ansia attraverso un riequilibrio orto-parasimpatico. Contribuisce a regolare il ritmo cardiaco soprattutto in palpitazioni, tachicardia, extrasistoli, aritmia e angina pectoris. Azione digital-like sul miocardio deficitario. Utile nelle sequele post-infartuali. Regolatore della pressione arteriosa, specie con una componente nervosa accentuata. Anti-sclerotico e anti-coagulante. Utile anche nei sintomi dell’ipertiroidismo.

CARPINO FEE (Carpinus betulus)

Coadiuvante la funzione piastrinopoietica migliorando piastrinopenie acquisite, genetiche o iatrogene. Contribuisce all’azione ipo-colesterolemizzante e alla prevenzione dell’aterosclerosi. Agisce sulle infiammazioni delle vie aeree superiori quali riniti, sinusiti, tracheo-bronchiti. Contribuisce al buon funzionamento del fegato. Migliora la sintomatologia della periartrite nodosa (P.N.) e della poliartrite cronica  evolutiva (P.C.E.).

CASTAGNO FEE (Castanea vesca)

Coadiuvante il buon funzionamento del sistema venoso (soprattutto femminile). Contribuisce a decongestionare la piccola pelvi e la relativa stasi. Tonico della parete venosa riduce la sensazione di gambe “pesanti”, le varici, gli eritemi e le ulcere varicose. Coadiuvante il buon funzionamento del sistema linfatico che porta a edemi e cellulite.

CEDRO DEL LIBANO FEE (Cedrus libani)

Coadiuvante il mantenimento dell’integrità della pelle, soprattutto per quanto riguarda le eruzioni secche quali: prurito, pelle secca, rugosa, disidratata, dermatosi cronica, cheratosi, psoriasi e lichen. Coadiuvante il drenaggio profondo dell’organismo per diminuire il carico tossinico dall’interno, “alleggerendo” l’emuntorio pelle. Efficace nelle intossicazioni croniche, che datano da molto tempo.

CORNIOLO FEE (Cornus sanguinea)

Coadiuvante il buon funzionamento del sistema cardiovascolare. Grande protettore delle arterie coronarie e del cuore, specie quello senile. Coadiuvante nelle sequele dell’infarto cardiaco. Protegge da processi infiammatori l’albero artero-venoso. Efficace in tutte le infiammazioni subacute con rischio di necrosi. Coadiuvante nel riequilibrare la tachicardia dell’ipertiroidismo.

ERICA FEE (Erica vulgaris)

Coadiuvante il ripristino della funzionalità renale e della conseguente creatininemia. Azione diuretica e antibatterica utile in cistiti, pielonefriti e litiasi renale. Azione uricosurica quindi utile negli stati gottosi. Come effetto secondario migliora lo stato dell’emuntorio pelle, dando giovamento nell’eczema secco, nella pitiriasi e nell’ittiosi.

FAGGIO FEE (Fagus sylvatica)

Coadiuvante il buon funzionamento del sistema immunitario, soprattutto in quei casi dove ci sia un’ipo-gamma-globulinemia. È utile nelle malattie infettive con decorso cronico con intensa astenia. Aiuta a prevenire la sclerosi dei tessuti in generale e i fenomeni ateromasici e la fibrosclerosi polmonare e renale in particolare.

FICO FEE (Ficus carica)

Coadiuvante la digestione: a livello orale (gestisce equilibrio batterico gengivale), a livello gastrico (normalizza la secrezione dei succhi gastrici), a livello intestinale dove mantiene la funzionalità e la permeabilità, ripristinando la flora batterica. Efficace nelle disfagie, gastriti più o meno associate ad anemia ferropriva, ulcera peptica e colite. A livello psichico aiuta a “digerire” gli eventi della vita. Regola l’appetito evitando attacchi bulimici. È un anti-stress dove predominano insonnia, ipersensibilità sensoriale e fenomeni spasmodici Utile anche nei casi di eritema o allergia ai raggi solari.

FRASSINO FEE (Fraxinus excelsior)

Coadiuvante la funzione drenante e detossificante renale. Anti-edemigeno, soprattutto quelli articolari. Migliora il funzionamento della loggia renale in toto e quindi anche della ghiandola surrenale. Facilita l’eliminazione dell’acido urico, quindi è un rimedio fondamentale degli stati infiammatori articolari, la gotta; combatte l’acidosi articolare. Ottimo tonico di legamenti articolari e sinovia.

GELSO NERO FEE (Morus nigra)

Coadiuvante il riequilibrio del metabolismo glucidico, soprattutto nel diabete non insulino-dipendente riducendo le complicanze vascolari. Riequilibra le mucose dell’apparato respiratorio controllando le infiammazioni soprattutto quelle virali. Riequilibra le mucose dell’apparato digerente regolando la motilità gastro-intestinale.

GINEPRO FEE (Juniperus communis)

Coadiuvante il buon funzionamento del sistema immunitario, soprattutto in quei casi dove ci sia un’ipo-gamma-globulinemia. È utile nelle malattie infettive con decorso cronico con intensa astenia. Aiuta a prevenire la sclerosi dei tessuti in generale e i fenomeni ateromasici e la fibrosclerosi polmonare e renale in particolare.

GINKGO BILOBA FEE (Ginkgo biloba)

Coadiuvante la digestione: a livello orale (gestisce equilibrio batterico gengivale), a livello gastrico (normalizza la secrezione dei succhi gastrici), a livello intestinale dove mantiene la funzionalità e la permeabilità, ripristinando la flora batterica. Efficace nelle disfagie, gastriti più o meno associate ad anemia ferropriva, ulcera peptica e colite. A livello psichico aiuta a “digerire” gli eventi della vita. Regola l’appetito evitando attacchi bulimici. È un anti-stress dove predominano insonnia, ipersensibilità sensoriale e fenomeni spasmodici Utile anche nei casi di eritema o allergia ai raggi solari.

IPPOCASTANO FEE (Aesculus hippocastanum)

Coadiuvante la circolazione venosa, soprattutto del plesso emorroidario, arrestandone i sanguinamenti. Coadiuvante il contenimento delle varici congestizie con ecchimosi. Aiuta a risolvere la congestione della piccola pelvi, come ad esempio nella sindrome premestruale e prostatica. Contribuisce a lenire i crampi e le gambe “senza riposo” su base circolatoria. Contribuisce a lenire i sintomi dell’enfisema polmonare, delle teleangectasie e la couperose del volto (spesso associato a un’insufficienza venosa della parte inferiore del corpo).

LAMPONE FEE (Rubus idaeus)

Coadiuvante lo stimolo della funzionalità ovarica, soprattutto nell’età puberale: quindi ritardo nel menarca, ipomenorrea, amenorrea, ipogonadismo, sindrome premestruale, menorragia menopausale. Armonizza la prima fase della gravidanza ed ha un effetto tonificante e antispastico sulla muscolatura uterina (tendenza all’aborto spontaneo). Coadiuva il buon funzionamento del fegato, dove dal colesterolo si formano gli ormoni steroidei. Coadiuvante nel contrastare gli effetti collaterali della pillola anticoncezionale. Contribuisce a lenire i processi infiammatori: respiratori, colitici

LARICE FEE (Larix decidua)

Coadiuvante la prevenzione delle affezioni vascolari e linfatiche. Corrobora la tonicità e la vasocostrizione dei capillari (venule e arteriole), teleangectasie, angiopsatirosi, dilatazione e rottura di capillari, angioiti, geloni, epistassi soprattutto in pazienti ipotesi. Coadiuvante nel contrastare la sclerosi dell’aorta e utile negli angiomi vascolari. Contribuisce alla vasocostrizione anche del plesso emorroidario. Essendo ricco di flavonoidi, vit C e kaempferolo è utile come anti-ossidante e anti-infiammatorio a livello: reumatico, bronco-polmonare.

LILLÀ FEE (Syringa vulgaris)

Coadiuvante la vascolarizzazione miocardica, soprattutto quando è deficitaria in quanto ha un’azione antispastica. Utile come coadiuvante nei pazienti affetti da angina pectoris, in caso di scompenso cardiaco e protegge il cuore affaticato (nei pazienti coronaropatici è sconsigliabile assumerlo in forti dosi per evitare un brusco afflusso di sangue nelle coronarie). Coadiuvante l’eliminazione dell’urea, dell’acido urico e del colesterolo. Utile nell’ateromatosi e nelle sclerosi soprattutto di reni e polmoni. Coadiuvante nel gestire le reazioni allergiche.

LIMONE FEE (Citrus limon)

Coadiuvante l’azione fluidificante e anti-trombotica del sangue, migliorando le trombosi varicose e le arteriti. A livello cardiaco, come coadiuvante, migliora le palpitazioni e l’angina pectoris. Controlla l’ateromatosi e l’aterosclerosi vasale in qualsiasi distretto (cardiaco, cerebrale, retinico –degenerazione maculare senile-, carotideo, ecc…) Coadiuvante nell’insufficienza della cellula epatica, nella calcolosi biliare e nelle emicranie digestive.

MANDORLO FEE (Prunus amigdalus)

Coadiuvante lo stimolo della funzionalità ovarica, soprattutto nell’età puberale: quindi ritardo nel menarca, ipomenorrea, amenorrea, ipogonadismo, sindrome premestruale, menorragia menopausale. Armonizza la prima fase della gravidanza ed ha un effetto tonificante e antispastico sulla muscolatura uterina (tendenza all’aborto spontaneo). Coadiuva il buon funzionamento del fegato, dove dal colesterolo si formano gli ormoni steroidei. Coadiuvante nel contrastare gli effetti collaterali della pillola anticoncezionale. Contribuisce a lenire i processi infiammatori: respiratori, colitici

MELO FEE (Malus communis)

Coadiuvante l’azione antiossidante, protettrice del sistema vascolare e modula gli ormoni tiroidei. Contribuisce a regolare l’ipercolesterolemia (riducendo la frazione LDL e aumentando quella HDL) e l’ipertrigliceridemia. Coadiuva l’azione progesterone-like per armonizzare il ciclo mestruale dell’adolescente. Armonizza la degradazione degli ormoni steroidei estro-progestinici evitando così il falso iperestrogenismo ematico. Coadiuva l’azione antiossidante e la protezione vascolare, aiutando l’attività intellettiva, migliorando la concentrazione, la memoria; ha un’azione tranquillizzante sull’ansia.

MIRTILLO NERO FEE (Vaccinium myrtillus)

Coadiuvante la funzionalità protettiva degli organi per la sua azione vascolare. Coadiuva e rinforza il terreno siliceo e acido del paziente. Coadiuva l’azione protettiva vascolare per l’elevato contenuto in tannini. Coadiuva l’azione antiaggregante, migliorando il microcircolo a livello retinico, cerebrale e dell’orecchio interno. Coadiuva l’azione ipoglicemizzante contribuendo a riequilibrare la retinopatia diabetica. Coadiuva l’azione anti-colitica e anti-diarroica infettiva.

MIRTILLO ROSSO FEE (Vaccinium vitis idaea)

Coadiuvante l’azione estrogen-like, è un rimedio della menopausa e dei suoi disturbi (vampate, osteoporosi, fibromi uterini, ecc…) Coadiuva il benessere e la funzionalità delle mucose intestinali e polmonari, stimola la flora batterica e modula il transito intestinale (stipsi, diarrea, colite, post-antibioticoterapia, colibacillosi). Coadiuva l’azione anti-fibrosi polmonare. Coadiuva l’azione reumatologica in caso di osteoporosi, artrosi, poliartrite cronica evolutiva. Favorisce l’assorbimento di calcio a livello intestinale. Contribuisce a disintossicare e a deacidificare il terreno per stimolo sull’emuntorio renale, a decongestionare la prostata e a risolvere le cistiti croniche. Migliorando l’eliminazione di tossine acide contribuisce a rallentare l’invecchiamento dei tessuti.

NOCCIOLO FEE (Corylus avellana)

Coadiuvante l’azione antisclerosi dei tessuti, in quanto un tessuto poco ossigenato tende a sclerotizzarsi. Coadiuva i rimedi della funzionalità polmonare ed è utile in casi di enfisema e affezioni più profonde quali polmoni trattati con chemioterapia o radioterapia. Coadiuva la protezione della circolazione artero-venosa. Coadiuva i rimedi ad azione epatica con sclerosi (steatosi, cirrosi, ecc…). Coadiuva il riequilibrio neurovegetativo e i risvegli notturni, soprattutto in pazienti a tendenza sclerotica.

NOCE FEE (Juglans regia)

Coadiuvante l’azione corroborante di pelle (comunicazione esterna), mucose (comunicazione interna) e sierose (comunicazione profonda). Coadiuva l’azione dei rimedi sulla pelle per patologie quali psoriasi, lupus, sclerodermia, dermatosi infettive (eczema, impetigine), soprattutto in un quadro complicato da disbiosi intestinale e parassitosi. Coadiuva l’azione della flora intestinale, soprattutto dopo antibioticoterapia. Coadiuva l’azione anche sulle mucose respiratorie infiammate (sinusiti, angina orale, bronchiti croniche e allergia) e sulle sierose articolari (poliartrite evolutiva, periartrite, collagenosi auto-immuni). Coadiuva il buon funzionamento del pancreas normalizzando la secrezione insulinica specie nel diabete non insulino-dipendente e del fegato stimolando le cellule del Kupffer.

OLIVELLO SPINOSO FEE (Hippophae rhamnoides)

Coadiuvante l’azione riequilibrante del sistema immunitario, specie in inverno, per contrastare i colpi di freddo e le infiammazioni ricorrenti ORL. Coadiuvante nel migliorare la funzione visiva, nel proteggere dalle radiazioni e nell’accompagnare la senescenza.

OLIVO FEE (Olea europaea)

Coadiuvante l’azione protettrice sul sistema vascolare, soprattutto cerebrale e dei vasi del sistema nervoso, ritardando l’aterosclerosi, migliorando la memoria dei pazienti affetti da Morbo di Parkinson e di Alzheimer, sclerosi a placche. Coadiuva l’azione anti-ateromasica, fluidificante e ipotensiva. Coadiuva l’azione colagoga, ipoglicemizzante e ipocolesterolemizzante.

OLMO FEE (Ulmus campestris)

Coadiuvante l’azione riequilibrante sulla pelle, aiuta ad eliminare le tossine colloidali essudative che drenano attraverso l’emuntorio tegumentario, quali: eczemi essudativi, infezioni cutanee (acne, foruncoli, ulcere), le malattie eruttive bollose (varicella, herpes e zoster), dermatiti secche (psoriasi, cheratosi in genere). Coadiuva la disintossicazione agendo a livello del fegato controllando colesterolo e acido urico. Coadiuva l’azione a livello delle sierose contribuendo a rendere basico e a remineralizzare il tessuto articolare in caso di gotta e reumatismo.

ONTANO NERO (Alnus glutinosa)

Coadiuvante l’azione antinfiammatoria e antinfettiva acuta e in generale quali ad esempio orticarie croniche, suppurazioni, ecc…Coadiuvante gli stati infiammatori del sistema circolatorio venoso (flebiti, trombosi venose e retiniche) e arterioso a carico dei più importanti distretti quali cervello (memoria, emicrania vascolare, sequele di emiplegia, trauma cranico, edema cerebrale di ogni tipo) e cuore (infarto, coronarite). Coadiuvante la gestione delle mucose digestive nei casi di gastrite, ulcera, colite, colecistite, quadro catarrale importante; così come a livello polmonare è utile per ORL recidivante. Coadiuvante nella cura dell’infiammazione articolare e nel reumatismo acuto, Malattia di Paget e ottimo complementare nell’osteoporosi.

PINO (Pinus montana)

Coadiuvante l’azione riequilibrante della trama proteica ossea (l’Abete agisce sulla mineralizzazione dell’osso) che è quella che consente di fissare i sali minerali a livello osseo, conferendo forza e flessibilità allo stesso tempo, prevenendo fratture osteoporotiche.
Coadiuvante la stimolazione dei condrociti quindi interviene in tutte le alterazioni cartilaginee quali artrosi e reumatismo. Coadiuvante la risoluzione dell’osteoporosi, essendo di aiuto nei casi di rarefazione della trama proteica ossea legata all’età (menopausa).

PIOPPO NERO (Populus nigra)

Coadiuvante l’azione protettrice del sistema cardio-vascolare, soprattutto quello arterioso con rischio di trombosi (arti inferiori). Coadiuva l’azione anti-sclerotica delle pareti dei vasi. Coadiuva l’eliminazione a livello renale dell’acido urico quindi utile in caso di gotta. Coadiuva l’azione del sistema immunitario con un’azione propolis-like (in quanto la cera che protegge le gemme attira le api che rimangono invischiate e produ0cono il propoli al fine di proteggere l’alveare da aggressioni batteriche).

PLATANO (Platanus orientalis)

Coadiuvante l’azione riequilibrante sull’emuntorio pelle, in special modo è utile per la vitiligine. Nella vitiligine del bambino l’esperienza ci insegna che il Platano è in grado di ripigmentare la pelle a partire dal centro delle macchie bianche. Coadiuvante il trattamento dell’acne così come esercita un’azione preventiva e curativa delle sequele di Leishmaniosi (regioni tropicali). Coadiuvante la protezione sulla mucosa intestinale.

QUERCIA (Quercus robur)

Coadiuvante i grandi momenti di debolezza vissuti nel corso della vita, come durante la senescenza, gli stati di shock o in convalescenza. Coadiuva i rimedi per tonificare cortico-surrenali e gonadi, utile quindi negli stati di affaticamento psico-fisico-sessuale (astenia sessuale maschile e frigidità femminile). Coadiuva la forza e la struttura della parete alveolo-dentale controllando paradontosi e gengivopatie. Coadiuva la funzione ipofisaria che a sua volta controlla la funzione endocrina generale. Coadiuva gli sportivi, soprattutto i culturisti per l’apporto anabolizzante steroideo.

RIBES NERO (Ribes nigrum)

Coadiuvante l’azione cortison-like è un ottimo antinfiammatorio a livello generale e in tutti i distretti mucosi in particolare. Coadiuva lo stimolo energetico in caso di deficit surrenalico, stanchezza cronica e deficit del sistema immunitario.Coadiuva l’eliminazione dell’urea e dell’acido urico migliorando i reumatismi metabolici (gotta). Riequilibra la mucosa intestinale dopo antibiotico-terapia.

ROSA CANINA (Rosa canina)

Coadiuvante il buon funzionamento del sistema immunitario, soprattutto in pediatria. Coadiuva i rimedi dell’infiammazione delle mucose/sierose: – ORL

– intestinali (Placche di Peyer)

– polmonari

 cutanee (eczema, foruncoli, herpes recidivante)

– osteo-articolari (disturbi di crescita, osteoporosi post-menopausale)

ROSMARINO (Rosmarinus officinalis)

Coadiuvante l’azione drenante della cellula epatica con eliminazione di tossine, contribuendo sia a migliorare la sintomatologia allergica sia a controllare il metabolismo del colesterolo. Contribuisce indirettamente al buon funzionamento dell’intestino. Coadiuvante l’azione coleretica ed è utile in caso di litiasi biliare e di colecistite. Contribuisce a ridurre i danni epatici della pillola anticoncezionale e modula la glicemia. Coadiuva l’azione anti-ossidante stimolando il glutatione, selenio e vit. A,C,E. Contribuisce a regolarizzare le distonie neuro-vegetative (orto e para-simpatico) e migliora la memoria,  la stanchezza. Non va somministrato per periodi troppo lunghi ed è meglio associarlo in alternanza ad altri rimedi fee.

ROVO (Rubus fructicosus)

Coadiuvante il rigenerare e il riossigenare i tessuti deficitari, soprattutto a carico del polmone, ma anche del cervello, rene, utero e articolazioni. Coadiuvante l’insufficienza respiratoria, la fibrosi e l’enfisema polmonare, la bronchite cronica ostruttiva (BCO e BPCO). Coadiuvante nel migliorare l’ossigenazione del tessuto cerebrale, ne riduce la sclerosi e le naturali conseguenze di invecchiamento precoce con perdite mnemoniche. Coadiuva l’azione degli osteoblasti in corso di fratture e di osteoporosi.

SALICE FEE (Salix alba)

Coadiuvante l’azione fluidificante del sangue, aumentando la produzione dei globuli rossi, risolvendo l’anemia. Coadiuvante la dispepsia “psichica” quali le gastriti nervose. Coadiuvante a livello mentale nei disturbi della sfera sessuale quali ninfomania, priapismo, eretismo, ansia, angoscia e insonnia.

SEGALE FEE (Secale cereale)

Coadiuvante il funzionamento dell’epatocita sul quale ha un’azione rigenerante per cui è utile in caso di epatite acuta e cronica, di cirrosi alcolica con sanguinamento dovuto a ipocoagulazione (su base epatica). Essendo coadiuvante del fegato migliora le eliminazioni tossiniche e gli organi ad esse deputati, quali ad esempio la pelle (psoriasi e dermatiti). È complementare anche nei processi contrastanti l’aterosclerosi e la gangrena con altri fee.

SEQUOIA FEE (Sequoia gigantea)

Coadiuvante la sfera psico-fisico-sessuale, soprattutto dell’uomo. Coadiuvante l’azione ghiandolare maschile, stimolando l’azione spermatogenetica (fertilità maschile), regola la prostata e tonifica l’utero (donna). Controlla e ritarda gli effetti della senescenza. Coadiuvante la funzione e la struttura osteo-articolare, rimineralizzando la trama ossea specie nell’osteoporosi post-menopausale. Coadiuvante anche della funzione epatica, la quale regola il metabolismo del colesterolo, base degli ormoni sessuali maschili e femminili. Utile dal 4° mese di gravidanza, nel momento in cui iniziano i primi movimenti nel grembo.

SORBO

Coadiuvante il trofismo e la circolazione linfatica con il conseguente miglioramento della circolazione venosa. Coadiuvante il riassorbimento degli edemi reazionali (es.: post-radioterapia). Coadiuvante i rimedi della congestione circolatoria venosa. Coadiuvante, a livello cerebrale, della circolazione del liquor cefalorachidiano.

TAMERICE FEE (Tamarix gallica)

Coadiuvante l’azione ipercoagulante agendo su globuli rossi e piastrine. Coadiuvante negli stati trombopenici acquisiti post-virosi, post-chemioterapia, ecc…

TIGLIO FEE (Tilia tomentosa)

Coadiuvante la tonificazione e il riequilibrio del sistema nervoso in caso di esaurimento psico-fisico, migliora la qualità del sonno ed ha un effetto sedativo e blandamente ipnotico; nel bambino favorisce l’addormentamento ed evita i risvegli notturni. Coadiuva l’azione dei rimedi per il “piccolo male”. Coadiuvante, a livello mentale, le depressioni, le nevrosi d’angoscia e ossessive, l’ansia di anticipazione. Coadiuvante l’azione antispastica a livello cardiaco (tachicardia, palpitazioni). Coadiuvante il buon funzionamento dell’apparato digerente (stomaco e colon) soprattutto nel soggetto ansioso. Coadiuvante l’azione drenante e disintossicante generale dove migliora: colesterolemia, uremia, uricemia (gotta).

VIBURNO FEE (Viburnum lantana)

Coadiuvante l’azione anti-allergica, sopratutto a livello respiratorio.  Coadiuvante per le riniti spastiche croniche, le dispnee su base allergica, i broncospasmi e l’asma (soprattutto nel bambino); soprattutto nelle asme che compaiono dopo soppressione di un eczema.  Coadiuvante l’azione sedativa del sistema neuro-vegetativo polmonare (orto e parasimpatico).  Coadiuvante nel controllare l’eczema atopico. Coadiuvante nel trattamento della periartrite cronica, specie se associata alla soppressione di eczemi.  Riduce le iper-alfa1 e 2-gamma globuline e gestice l’ipereosinofilia (propria degli allergici). E’ interessante anche la sua azione riequilibrante in caso di ipertiroidismo, essendo la ghiandola della comunicazione. 

 

VISCHIO FEE (Viscum album)

Coadiuvante l’azione cardio-vascolare essendo un ottimo anti-sclerotico vascolare, quindi come coadiuvante nell’ipertensione arteriosa, nell’ipertrofia ventricolare sinistra, nelle dislipidemie, nello scompenso cardiaco, nel cuore polmonare cronico e nell’asma cardiaca. Coadiuvante nel trattamento della sclerosi vasale renale con una conseguente eliminazione di acido urico con il conseguente reumatismo metabolico (gotta). Coadiuvante il trattamento nelle vampate circolatorie post-menopausali. Coadiuvante utile nella nevralgia e nell’emicrania della menopausa.

VITE FEE (Vitis vinifera)

Coadiuvante il trattamento delle infiammazioni articolari acute e croniche con articolazioni deformate; gli osteofiti sono una grande indicazione alla sua prescrizione. Coadiuvante il trattamento delle infiammazioni croniche a carico della pelle (dermatiti, erisipela), della mucosa gastro-intestinale (Morbo di Crohn, rettocolite, colite post-antibioticoterapia), del terreno vascolare (emorroidi, flebiti) e a livello del sangue (leucopenia post-chemioterapia).

VITE VERGINE FEE (Ampelopsis weitchii)

Coadiuvante il trattamento della dinamica articolare: articolazioni, cartilagine, tendini, legamenti, aponeurosi e congiuntiva. È utile nei traumi articolari con compromissione legamentosa e nelle infiammazioni articolari (spondiloartrite anchilosante, artrite deformante) specie delle piccole articolazioni. Coadiuvante l’azione anti-sclerosante restituendo elasticità a tendini e legamenti, nella malattia di Dupuytren, di Lapeyronie e nei noduli di Heberden.

ACEN FEE (Juniperus communis, Ulmus campestris, Rosmarinus officinalis)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento è utile come complemento per la terapia dell’acne giovanile, complicato da un terreno spesso intossicato, dove il giovane ha difficoltà a gestire il metabolismo ormonale a livello epatico.

ANTI-AGE FEE (Ginkgo biloba, Olea europaea, Quercus peduncolata)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per la proteggere il microcircolo attraverso l’azione anti-ossidante dei suoi componenti. È utile per le conseguenze dell’ossidazione e quindi dell’invecchiamento dei tessuti.

ANTIOX FEE (Populus nigra, Ribes nigrum, Rosmarinus officinalis)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per neutralizzare i fenomeni di ossidazione dell’organismo, causa di invecchiamento precoce con deterioramento della struttura e della funzione dei tessuti. Stimola il sistema del glutatione, depura e protegge il sistema vascolare ed epatico.

ARTERIO FEE (Alnus glutinosa, Cornus sanguinea, Olea europaea)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per favorire e proteggere la circolazione arteriosa e venosa, contrastando processi infiammatori e di sclerosi vasale.

ARTRO FEE (Pinus montana, Vaccinium vitis idaea, Vitis vinifera)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per il trattamento delle patologie articolari invalidanti in generale e, particolarmente, quelle con rigidità progressiva.

BARRIERA FEE (Juglans regia, Juniperus communis, Ribes nigrum)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per difendere l’organismo da un’aggressione dovuta a inquinanti: alimentari, elettromagnetici, chemio-antibiotico-radio terapici, ecc.

CARTILAGO FEE ( Betula verrucosa, Juniperus communis, Pinus montana)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per stimolare la crescita e di rigenerare la cartilagine e ripristinare la funzionalità articolare.

CRESCO FEE (Abies pectinata, Betula verrucosa, Rosa canina)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per armonizzare la crescita del bambino, sia a livello fisico (osteo-articolare e immunitario) sia a livello psichico

CUORE FEE (Cornus sanguinea, Crataegus oxyacantha, Zea mais)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per proteggere gli organi, in particolar modo il cuore e la sua circolazione coronarica.

DETOX FEE (Betula linfa, Betula verrucosa, Ribes nigrum)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per il drenaggio dell’organismo in numerose situazioni:

“disacidificare” il terreno del paziente dalle tossine acide

nei cambi di stagione

per drenare l’organismo in caso di eccessivo accumulo di liquidi

durante un regime dietetico dimagrante

dopo uso e abuso di farmaci

in caso di allergie (respiratoria, cutanea, rino-oculare, alimentare, ecc…)

DETOX -A FEE (Fraxinus excelsior, Juniperus communis, Betula verrucosa)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per facilitare l’eliminazione di tossine colloidali dall’organismo attraverso la funzione epatico-renale.

DISBIO FEE (Juglans regia, Rosmarinus officinalis, Vaccinium vitis idaea)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per favorire e proteggere il funzionamento della mucosa intestinale e per mantenere attiva la flora batterica contrastando le disbiosi intestinali.

DRENAGGIO FEE (Juniperus communis, Ribes nigrum, Tilia tomentosa)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per drenare l’organismo dopo cure antibiotico-chemio-radioterapiche, anestesia generale, migliorando il funzionamento emuntoriale.

EMOFLUID FEE (Cercis siliquastrum, Olea europea, Prunus dulcis)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per rendere più fluido il sangue, un anti-coagulante, prevenendo le trombosi protegge la microcircolazione degli organi nobili.

EMOSTOP FEE (Carpinus betulus, Cornus sanguinea, Tamarix gallica)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per coagulopatie in senso emorragico, agendo anche sui disturbi della linea eritrocitaria.

ENDOGLAN FEE (Betula pubescens, Rosmarinus officinalis, Rubus idaeus)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento sia per regolare e armonizzare la secrezione endocrina dell’organismo sia per stimolare la funzionalità epatica che ha un ruolo centrale nel metabolismo del colesterolo che, a sua volta, è il componente essenziale degli ormoni.

EPATO FEE (Betula verrucosa, Rosmarinus officinalis, Secale cereale)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per stimolare la funzionalità epatica, organo metabolico centrale, sede di processi anabolici, catabolici e di eliminazione.

EUGLYC FEE (Juglans regia, Olea europaea, Populus nigra)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per prevenire le malattie del metabolismo glucidico e loro complicanze, soprattutto a livello del microcircolo (arteriopatie a livello periferico, retinico, renale, ecc…).

FERMENT FEE (Hippophae rhamnoides, Juglans regia, Rosa canina)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per stimolare la funzione del sistema immunitario in modo preventivo e per le patologie infettive acute ma soprattutto croniche.

GASTRO FEE (Alnus glutinosa, Ficus carica, Juglans regia)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per favorire il buon funzionamento della mucosa dell’apparato digerente, in particolare di stomaco e intestino permettendo così all’organismo di ridurre l’intossicazione per un difettoso funzionamento dell’apparato gastro-intestinale, spesso all’origine di patologie infiammatorie e auto-immuni in vari distretti dell’organismo (Morbo di Crohn, spondiloartrite anchilosante e poliartrite cronica evolutiva.

GENGIVE FEE (Cedrus libani, Quercus robur, Rosa canina)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per mantenere l’integrità anatomico-funzionale delle gengive che sono i baluardi della comunicazione tra l’esterno e l’interno, garantendo un buon funzionamento della mucosa digerente.

GESTANT FEE (Castanea vesca, Rubus idaeus, Rosmarinus officinalis)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per favorire una gravidanza armoniosa, decongestionando il sistema venoso-linfatico e la gestione dell’”acqua” a livello della pelvi.

IMMUNO FEE (Alnus glutinosa, Betula verrucosa, Rosa canina)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento nel controllo delle infezioni batteriche acute e croniche.

LIBIDO F FEE (Prunus amygdalus, Quercus robur, Vitis vinifera)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per favorire la sessualità femminile e riequilibrale l’assetto endocrino nella donna.

LIBIDO M FEE (Betula pubescens, Quercus robur, Sequoia gigantea)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per favorire la sessualità maschile e riequilibrale l’assetto endocrino nell’uomo.

MENOS FEE (Pinus montana, Rubus idaeus, Vaccinium vitis idaea)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per proteggere e accompagnare la menopausa, aiutandola ad adattarsi ad un nuovo stadio della sua maturità evolutiva fisiologica.

MENSTRUO FEE (Ribes nigrum, Rosmarinus officinalis, Rubus idaeus)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per favorire il flusso mestruale riducendo le manifestazioni della sindrome pre e la classica dolorabilità mestruale, con una particolare attenzione al fegato, organo metabolico di rilevante importanza nella gestione dell’ormonalità femminile.

MICROVEN FEE (Corylus avellana, Ginkgo biloba, Vaccinium myrtillus)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per proteggere la struttura anatomico-funzionale dei micro-vasi, soprattutto quella dei parenchimi nobili quali cervello, occhi, reni, ecc….

ORL FEE (Alnus glutinosa, Corylus avellana, Rubus fructicosus)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per favorire il mantenimento della funzionalità respiratoria polmonare, ritardando i fenomeni sclerotici a carico del polmone.

OSTEO FEE (Abies pectinata, Betula pubescens, Sequoia gigantea)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per proteggere l’integrità dell’osseo, riparando le fratture ossee.

PELLE FEE (Cedrus libani, Juglans regia, Ulmus campestris)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per favorire il mantenimento della struttura anatomo-funzionale dell’emuntorio pelle, qualunque sia la modalità di eliminazione: essudativa o meno, screpolata, bollosa, ecc… Ricordiamo che la pelle è un organo drenante le tossine che entra in gioco quando gli emuntori interni sono sovraccaricati. Molto importante, prima di sopprimere una manifestazione cutanea, instaurare una dieta e un drenaggio per: rimettere in moto gli emuntori interni: fegato, reni, polmoni, intestino, pena un aggravamento ed un approfondimento della patologia superficiale.

POROSE FEE (Pinus montana, Rubus fructicosus, Vaccinium vitis-idaea)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per rimineralizzare l’osso stimolando gli osteoblasti in caso di osteoporosi dell’anziano e della donna in menopausa.

PRESS FEE (Olea europaea, Prunus dulcis, Viscum album)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per proteggere il sistema vascolare e di prevenire le complicanze legate allo squilibrio pressorio.

PROGES FEE (Juniperus communis, Malus domestica, Vitis vinifera)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per regolarizzare la secrezione progestinica nella:

– 2° parte del ciclo mestruale

– 1° trimestre di gravidanza

– pubertà

– pre-menopausa

– regolando gli ormoni steroidei, il cui precursore è il colesterolo, sul quale ha un’azione riequilibrante.

PULMO FEE (Alnus glutinosa, Corylus avellana, Rosa canina)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per proteggere il sistema cardio-polmonare, in particolare dell’anziano.

QUIET FEE (Crataegus oxyacantha, Ficus carica, Tilia tomentosa)

Questa associazione simbiotica è utile come coadiuvante il trattamento dello stato ansioso del paziente, contribuendo a restituirgli serenità e distacco dagli eventi avversi della vita.

RIBES FORTE (Juniperus communis, Ribes nigrum, Rosmarinus officinalis)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per le patologie allergiche con una spiccata azione disintossicante del fegato.

SOS FEE (Alnus glutinosa, Crataegus oxyacantha, Ribes nigrum)

Questa associazione simbiotica è utile come coadiuvante il trattamento delle stress intenso, in cui l’istinto di sopravvivenza porta a reagire bruscamente ai conflitti dell’esistenza.

SPASMO FEE (Juniperus communis, Pinus montana, Tilia tomentosa)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per le reazioni spastiche, le distonie neuro-vegetative con eziologia nervosa.

SPORT FEE (Hippophae rhamnoidess, Quercus robur, Vitis vinifera)

Questa associazione simbiotica è utile come coadiuvante il trattamento dell’astenia soprattutto fisica per attendere all’attività sportiva, al suo recupero e alle occupazioni quotidiane. Indicato, come coadiuvante, negli stati di affaticamento cronici.

STEROL FEE (Olea europaea, Prunus amygdalus, Rosmarinus officinalis)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per proteggere l’organismo dagli effetti negativi delle dislipidemie.

STRESS FEE (Ficus carica, Olea europaea, Tilia tomentosa)

Questa associazione simbiotica è utile come coadiuvante la protezione dei soggetti emozionalmente delicati dalle aggressioni della vita.

TONIC FEE (Quercus robur, Ribes nigrum, Sequoia gigantea)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per stimolare la “voglia di fare” attraverso l’azione tonica su ghiandole surrenali e fegato.

VENOX FEE (Aesculus hyppocastanum, Castanea vesca, Sorbus aucuparia)

Questa associazione simbiotica è utile come coadiuvante la protezione della circolazione veno-linfatica.

VIRAL FEE (Alnus glutinosa, Hippophae rhamnoides, Ribes nigrum)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per prevenire e curare gli episodi e influenzali virali.

VISTA FEE (Cercis siliquastrum, Hippophae rhamnoides, Vaccinium myrtillus)

Questa associazione simbiotica è utile come coadiuvante la protezione della circolazione retinica. Da utilizzarsi anche per la microcircolazione dell’udito in associazione con Ginkgo biloba fee.

VITAL FEE (Crataergus oxyacantha, Quercus robur, Tilia tomentosa)

Questa associazione simbiotica è utile come complemento per ridare “entusiasmo” alla vita, indicato per pazienti leggermente depressi che stentano a ritrovare tono e vitalità.

Uff. Direttivi - Amministrazione -
Distribuzione - Uff. Vendita - Servizio
Centrale - Servizio Scientifico

Corso Giuseppe Garibaldi,198
80028 – Grumo Nevano Italia
Tel. +39 0815057296
Fax +39 0813953244

 
 
 Officina Farmaceutica

Via Enrico Fermi,4
80028 – Grumo Nevano Italia
Tel. +39 0813951532
Fax +39 0815053431

 
 
 Sede Storica Scuola e Biblioteca

Viale Antonio Gramsci ,18
80122 – Napoli Italia
Tel. +39 0817614707
Fax +39 0817613665

Pin It on Pinterest

Share This